Sei qui: Home

Bonus cultura per i neodiciottenni

PDF  Stampa  E-mail  Scritto da Carmen    Martedì 29 Novembre 2016 08:55

 

18app.jpgParte 18app, il bonus di 500 euro da spendere in cultura destinato a tutti i diciottenni residenti nel nostro Paese.

Dal 15 settembre sarà possibile, per gli esercenti della cultura, accreditarsi nel sistema attraverso il sito www.18app.it.

I diciottenni avranno la possibilità di generare i buoni di spesa dai primi giorni di ottobre.

Dovranno però iscriversi a SPID, condizione necessaria per accedere a 18app Per accedere al bonus occorre andare su www.18app.it (o www.diciottapp.it) e registrarsi.

La webapp sarà collegata a un plafond virtuale che si attiverà a partire dal compimento della maggiore età. I 500 euro potranno essere utilizzati per acquistare le seguenti categorie di prodotti:

- Biglietti o abbonamenti per cinema e teatro; 

- Biglietti per concerti e altri spettacoli dal vivo; 

- Libri;

- Biglietti per accesso a musei, mostre, aree archeologiche, monumenti, gallerie, fiere culturali, parchi naturali. Per acquistare i beni saranno generati dei buoni che potranno essere spesi, in più occasioni, dai giovani nati nel 1998.

Il bonus sarà spendibile fino al 31 dicembre 2017 in modo da non penalizzare chi è nato negli ultimi mesi dell'anno. Gli esercenti potranno registrarsi dal 15 settembre fino al 30 giugno 2017. link 18appPer ulteriori informazioni visita il sito 18APP https://www.18app.italia.it

Ultimo aggiornamento ( Martedì 29 Novembre 2016 09:29 )
 

Disposizioni urgenti in materia di sicurezza e per il contratto della violenza in genere

PDF  Stampa  E-mail  Scritto da Carmen    Lunedì 24 Ottobre 2016 06:50

L. 15 ottobre 2013, n. 119 (in G.U. 15/10/2013, n. 242) “DISPOSIZIONI URGENTI IN MATERIA DI SICUREZZA E PER IL CONTRASTO DELLA VIOLENZA DI GENERE”

Al fine di una capillare sensibilizzazione nell’ambito delle comunità locali, di seguito si riassumono alcuni aspetti salienti della citata legge:

1. Le aggravanti specifiche (aumento di un terzo della pena) per colui che commette la violenza alla presenza di minori o è stato legato da una relazione affettiva, anche senza convivenza.

2. La riformulazione dell’art. 380 c.p.p., inserendo i delitti di maltrattamenti/atti persecutori tra quelli per i quali è previsto l’arresto obbligatorio in flagranza;

3. L’applicabilità del delitto di stalking (art. 612-BIS c.p.) anche ai fatti commessi dal coniuge in costanza del vincolo matrimoniale;

4. L’obbligatorietà dei provvedimenti in materia di armi/munizioni (ritiro e sequestro cautelativo);

5. La possibilità per la vittima di nominare un difensore/accedere al patrocinio gratuito;

6. L’obbligo per la Polizia Giudiziaria di dare indicazioni sui centri antiviolenza locali anche alle vittime di reati diversi da quello di stalking;

7. L’allontanamento immediato del reo dalla casa familiare, con il divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa;

8. L’ammonimento del Questore per coloro che siano ritenuti responsabili di condotte lesive (consumate o tentate) riconducibili a fenomeni di violenza domestica;

9. La revoca del permesso di soggiorno e l’espulsione dal territorio nazionale nei confronti dello straniero, condannato anche con sentenza non definitiva;

10. Il rilascio del permesso di soggiorno per le donne straniere vittime di violenza domestica;

11. L’anonimato garantito per i vicini di casa che segnalano gli episodi di violenza domestica.

Testo completo: Decreto legge 14 agosto 2013, n. 93, "Disposizioni urgenti in materia di sicurezza e per il contrasto della violenza di genere, nonche' in tema di protezione civile e di commissariamento delle province", pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.191 del 16 agosto 2013. Convertito in legge, con modificazioni, dalla Legge 15 ottobre 2013, n. 119, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 242 del 15 ottobre 2013

Ultimo aggiornamento ( Martedì 29 Novembre 2016 09:11 )
 

S.PATRONO

PDF  Stampa  E-mail  Scritto da Carmen    Sabato 15 Ottobre 2016 07:53

SI COMUNICA CHE GLI UFFICI COMUNALI RIMARRANNO CHIUSI

NELLA GIORNATA DI LUNEDI'  17 OTTOBRE

PER LA FESTIVITA' DEL SANTO PATRONO.

Ultimo aggiornamento ( Sabato 15 Ottobre 2016 07:59 )
 
Altri articoli...
Pagina 8 di 18

Comune di Casaletto di Sopra Piazza Roma, 1

26014 Casaletto di Sopra (CR)

Tel. 0373/72277 Fax 0373/270224

MAILE-mail: info@comune.casalettodisopra.gov.it

PECPec: comune.casalettodisopra@pec.regione.lombardia.it

 

Copyright © 2011 - Comune di Casaletto di Sopra Piazza Roma, 1 26014 Tel. 0373/72277 Fax 0373/270224 E-mail: info@comune.casalettodisopra.gov.it  Pec: comune.casalettodisopra@pec.regione.lombardia.it

C.F. e P.IVA 00325800191

Accessibilità - Note Legali e Privacy

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!

Sito realizzato da Xanto S.r.l.

Il sito e' gestito direttamente dal personale e dall'amministrazione del Comune di Casaletto di Sopra.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information